Modena wheels

03/05/18 - 06/05/18

Motori, Tradizione e Innovazione

Evento dedicato a Modena e alla passione per i motori. Conferenze, eventi e esposizione di auto in centro storico. 

PROGRAMMA

3 MAGGIO

ORE 11.00 - Liceo San Carlo Muratori - Conferenza sulla sicurezza stradale “#Usalatesta, #Salvalavita” orientata al target scuole. Intervengono Franco Piacentini (Presidente Associazione Vittime della Strada), Paolo Gandolfi (urbanista ex onorevole fautore della recente legge sulla mobilità ciclabile), il dott. Claudio Ferretti che si occupa della riabilitazione dei ragazzi che perdono la patente per uso o abuso di sostanze e un esponente delle forze dell’ordine.

ORE 18.30 – Ex Cinema Principe - Inaugurazione della mostra “La fabbrica Blu. Arte, Tecnica e Passione”.
“La fabbrica blu. Arte, tecnica, passione” è la prima mostra tematica dedicata all’avventura imprenditoriale e umana della Bugatti Automobili di Campogalliano ed è stata curata da Davide Maffei e Alessandro Barbieri, già registi del filmato “La fabbrica Blu”. Il percorso di visita si snoda attraverso sette capitoli che ripercorrono gli anni dal 1987 al 1995, durante i quali un gruppo affiatato di tecnici e maestranze, guidate dal visionario patron Romano Artioli, si pose l’obiettivo di far rinascere il glorioso marchio automobilistico fondato da Ettore Bugatti.
La mostra vuole restituire, attraverso foto, filmati e oggetti originali d’epoca, lo spaccato di una vicenda dai contorni epici, dove si unirono in perfetto equilibrio sensibilità culturale, straordinarie capacità tecniche e un avveniristico approccio al concetto di automobile sportiva. Una storia della Motor Valley a lungo dimenticata, ma che contiene in sé interessanti elementi di riflessione. Una mostra che è un omaggio a tutti gli uomini e le donne che diedero il massimo delle loro capacità per portare la Bugatti Automobili ai vertici del motorismo mondiale e che ancora oggi si impegnano per tenere viva la fiamma di un pezzo importante della storia dell’automobilismo. Una mostra che è anche un segnale di sensibilizzazione verso la fabbrica di Campogalliano, questa astronave futuribile atterrata 28 anni fa nelle campagne modenesi e ancora oggi in cerca di un proprio futuro.

4 MAGGIO
ORE 16.00 MUSEO ENZO FERRARI – INGRESSO LIBERO
Convegno “Designer, che gente - L’evoluzione dello Stile nel settore Automotive”. Interverranno i designer internazionali Paolo Martin, Micheal Robinson e Roberto Piatti. Moderano Mauro Tedeschini e Alberto Brancolini. 

PAOLO MARTIN: Inizia la carriera nel 1961 presso lo STUDIO JOHN MICHELOTTI, dove impara da questo grande maestro del disegno, costruendo modelli e prototipi di automobili e dei loro interni. Prosegue con una partnership per un anno con la Carrozzeria Bertone direttamente al Cav. Nuccio Bertone. Realizza il fronte della SIMCA 1000 Coupé e la strumentazione dell 'Alfa Romeo Montreal. Nel 1967 entra in Pininfarina, e dirige i PROGETTI STYLE CENTER sotto la diretta supervisione dell'Ing. Pininfarina S. e Ing. R. Carli. Durante questo periodo di circa sei anni acquisisce un'esperienza unica, straordinaria in termini di industria completata da molte soddisfazioni e lavora alla costruzione dei seguenti prototipi: Ferrari Berlinetta Dino, Dino PARIS, GINEVRA DINO, Ferrari Sigma Grand Prix, Alfa Romeo 33 ROADSTER, PEUGEOT 104, BMC 1800, BMLC 1100, FERRARI FORM 512, FIAT 128 TEEN AGER, RRCAMARGUE, Lancia Beta Montecarlo, FIAT 130 COUPE ', NSU RO 80.Dal 1973 al 1976 è a capo del GHIA STYLE GROUP CENTER DE TOMASO. Lavora poi all’ implementazione di molti ciclomotori, vanno da Benelli 125, 2T a 750/6 Series e Moto Guzzi da 125/4 a 850 e 1000 LE MANS California, allo studio del prototipo Ford Fiesta "Blue Car" e equipaggiamento di acqua CALLEGARI & GHIGI. Dal 1976 diventa indipendente e realizza consulenze stilistiche e modelli costruttivi estetici per molte case automobilistiche, motociclistiche, marine, tra cui Fiat, Nissan, BMW, Subaru, Piaggio, Gilera, Ferretti KRAFT, Magnum Marine, Sigarette, DASSAULT AVIATION, Fabio Buzzi OFF SHORE, ANTHOS. Attualmente conserva la paternità di oltre 200 prodotti e disegni originali, quasi 150 sono stati esposti alle mostre e 70 erano specifici e / o sono attualmente in produzione.

MIKE ROBINSON:  Nato a Los Angeles, California nel 1956, si è laureato presso l'Università di Washington a Seattle, Washington nel 1978 in Belle Arti, e nel 1979 in Industrial Design. Robinson vive in Italia a Torino dal 1979. Ha ricoperto la carica di direttore di design in ED Design, Bertone, Fiat e Lancia. Nei progetti non-automobilistici, ha disegnato il Frecciarossa 1000 e la AgustaWestland Project Zero, un elicottero elettrico e autonomo, con due motori elettrici, basculante, che ha vinto il premio Bell Innovations nel 2014, più il Mangusta 65 Open, uno yacht sportivo di lusso. Dopo 20 anni di analisi e promozione di Autonomous Vehicles (AVs), Robinson sta sviluppando una startup negli Stati Uniti per sviluppare la prossima generazione di mobilità. A casa è un pittore e uno scultore.

ROBERTO PIATTI:
Roberto Piatti, il Marco Polo dello stile. Fondatore nel 2006 e Ceo di Torino Design, impresa di consulenza nel settore con sede a Moncalieri, da anni ha iniziato un lungo viaggio verso la Cina. Forte di un percorso professionale importante, come dimostrano i suoi trascorsi alla Bertone e all'IDEA, ha prodotto un centinaio di progetti di stile. "Non vedo oggi al mondo nessun Paese come la Cina che punta all'innovazione stilistica - ha evidenziato Piatti - ma anche i costruttori dei mercati emergenti come Russia ed India seguono questo percorso. Quindi siamo presenti con un ufficio a Shanghai, prima con la società inglese Mira, oggi in proprio". "La nostra via all'internazionalizzazione - ha spiegato - si è basata sulla flessibilità, sul focalizzarci sul know-how, nel rinunciare a modellerie e impianti di fresatura e nel lavorare sul virtuale, affinando il rapporto tra design e engineering".

4 MAGGIO ORE 18-20
Sfilata di auto da sogno con partenza da Piazza Roma e arrivo in P. Le San Francesco in collaborazione con la manifestazione Lambruscolonga.

5 MAGGIO ORE 9.00 – 19.00

CENTRO STORICO, NOVI SAD E ZONA MEF
Focus espositivi
PIAZZA GRANDE SITO UNESCO – LE GRANDI CASE EMILIANE. In mostra Ferrari, Maserati, Pagani, Energica, Bugatti, De Tomaso e Moto Maserati. Partecipano collezionisti, le Aziende Maserati, Pagani ed Energica e lo Scuderia Ferrari Club Enzo Ferrari. Tributo ai 120 anni dalla nascita di Enzo Ferrari.
PIAZZA ROMA. I 70 anni della Land Rover. In collaborazione con il Land Rover Club internazionale e collezionisti.
L.GO SAN GIORGIO. Esposizione a cura di Historic Motor Club Soliera.
CORSO DUOMO. Automobili Ferrari
GIARDINI DUCALI. Esposizione a cura di Matra Club e Scuderia San Martino
PIAZZA XX SETTEMBRE. Esposizione a cura del Classic Club di Vignola
PARCO NOVI SAD. Esposizione “Le due ruote”. Vespe e non solo.
L.GO S. AGOSTINO. Esposizione LA MOTOR VALLEY SOSTENIBILE
L.GO S. FRANCESCO. Esposizione “Le auto scomparse”

SHOWROOM MASERATI - apertura straordinaria con visite guidate gratuite dello showroom. Via Divisione Acqui 17 Modena - prenotare a factorytour@maserati.com 

ORE 20.00 Proclamazione dei vincitori del contest di Design di carene di moto elettriche nell’ambito del Progetto Impulse Modena Racing a cui partecipano oltre 60 candidati a livello internazionale.

ORE 20.30 PALAZZO DEI MUSEI SALA EX ORATORIO
CONVEGNO “LA MOTOR VALLEY SOSTENIBILE”
Intervengono: Mauro Forghieri, Daniele Guarnaccia per Dallara, Franco Cevolini presidente di ENERGICA, Federico Ottavio Maggioni per il progetto Impulse Modena Racing. Modera Mauro Tedeschini.

DOMENICA 6 MAGGIO ORE 10 PARTENZA DAL PARCO NOVI SAD- Sfilata a rievocazione del Circuito di Modena.

 

Richiedi info

Un nostro consulente è a tua disposizione per valutare le tue esigenze e offrirti il supporto che stai cercando.

Per un contatto diretto chiama il numero
+39 059 220022

Oppure inviaci una richiesta tramite il modulo a fianco o alla email: info@modenatur.it.